Una voce che ti ascolta. Qui hai tutto il nostro supporto per iniziare o completare il tuo viaggio di integrazione vocale.

HAI BISOGNO DI MAGGIORI INFORMAZIONI?
CONTATTACI

faq

Tecnologia vocale, perché?

La tecnologia vocale velocizza le operazioni di magazzino ed è utile per permettere agli operatori di essere rapidi e lavorare a mani libere, invece di leggere liste di prelievo su carta o display.

E’ difficile integrare vo—ce nel sistema esistente?

No. vo—ce è un software intelligente che si interpone tra il server e il frontend.

Cosa cambia per gli operatori?

Nulla. Gli operatori indossano una cuffia e interagiscono subito col sistema.

In caso di incomprensioni tra operatore e software, cosa succede?

L’operatore chiede la ripetizione dell’ultima indicazione di prelievo; può anche consultare il display del terminale per verificare la correttezza dell’operazione.

Qual è l’investimento in hardware per operatore?

È più o meno pari al costo del terminale. Se il terminale voice-ready è compatibile con vo—ce, si aggiungono solo la licenza vo—ce e una cuffia microfonica.

Quali vantaggi danno i motori Nuance?

ASR e TTS sono affidabili perché hanno il più grande monte ore di sviluppo mondiale e nascono già multilingua. In casi particolari c’è tutto il supporto di Nuance.

Come acquistare una licenza o richiedere una demo?

Contatta il nostro supporto. Ti guideremo nel tuo viaggio di integrazione vocale.

Su quanti terminali è valida una licenza?

Su uno solo.

Se un terminale si rompe o viene sostituito, cosa succede?

Nulla di preoccupante. Contatta il nostro supporto per maggiori informazioni.

Su quali sistemi operativi si installa vo—ce?

Android 6.0 e superiori, Microsoft Windows CE 6.5 e superiori, WEH 7, Windows 10.

C’è bisogno di middleware aggiuntivi o di WMS proprietari?

No. vo—ce è indipendente da ERP/WMS e server: no middleware, hardware o software aggiuntivi. vo—ce si integra con ERP/WMS via VT100/220, 5250, HTTP, RDP e Citrix (solo nella versione Windows) e protocolli TCP/IP proprietari.

Quale protocollo di comunicazione usa vo—ce?

vo—ce è integrabile in ogni protocollo di comunicazione server/client e usabile in modalità batch. La modalità batch è ideale dove non c’è una rete adeguata o con wms lento, perché vo—ce comunica direttamente con il software nel terminale. Nella comunicazione TCP/IP, vo—ce analizza i pacchetti dati dal server al client, estrapolando quelli contrassegnati dai tag e inviandoli alle cuffie; le parole vengono invece inviate al buffer della tastiera.

L’operatore deve calibrare il motore di riconoscimento?

No. vo—ce si adatta a ogni operatore, anche non madrelingua.

Quale protocollo di comunicazione usa vo—ce?

vo—ce è integrabile in ogni protocollo di comunicazione server/client e usabile in modalità batch. La modalità batch è ideale in magazzini dove non è presente una copertura wi-fi adeguata, in caso di WMS con lento tempo di elaborazione, perché vo—ce comunica direttamente con il software nel terminale. Nella comunicazione TCP/IP, vo—ce analizza i pacchetti dati dal server al client, estrapolando quelli contrassegnati dai tag e inviandoli alle cuffie; le parole vengono invece inviate al buffer della tastiera.

Come modificare le impostazioni di vo—ce?

vo—ce include vo—ce Tools, PC software per configurazione iniziale e interfaccia utente. Il sistema è modificabile lato server in ogni momento da ISV.

In quali lingue è disponibile vo—ce?

Le lingue già testate sono italiano, francese, inglese, olandese, tedesco, spagnolo, portoghese, brasiliano, polacco, russo e svedese. Altre lingue sono configurabili con i motori di speech di Nuance.

C’è bisogno di terminali speciali?

No. Bastano terminali wi-fi “voice ready” con OS Android (6.0 or superiore) oppure Windows (CE 6.5 e superiori, WEH 7).

È possibile validare altri dispositivi?

Certo. Noi raccomandiamo i dispositivi in produzione, ma per i nuovi ci offriamo di fare una validazione tecnica, lasciando poi al partner la gestione dei test, rimanendo a supporto.

Oltre al terminale cosa serve?

Una cuffia microfonica professionale con soppressione del rumore di fondo e forte direzionalità. Per comodità consigliamo anche una fondina dove agganciare il terminale, a cintura o tracolla.

C’è bisogno di più banda wifi?

No. vo—ce usa solo pochi byte.

Le batterie del terminale finiscono prima?

No, anzi. Al contrario, a giudicare dalla nostra esperienza, il tempo di funzionamento della batteria di solito aumenta. Ciò accade perché due delle principali funzioni di consumo della batteria, il display e il lettore di codici a barre, vengono usati di meno, anche se il dispositivo funziona in modo multimodale.